domenica 1 luglio 2007

Horror vacui


Mi ha scritto di essere arrivato a me, cercando se stesso.
Arrivare a me è facile, come Pollicino ho sparso in giro tante di quelle muddiki che è più difficile non trovarmi.
Lui è arrivato a me , perché è una di quelle molliche.
Guardando lui ho imparato a tenere una matita in mano.
Alle elementari disegnava i muscoli di He Man, alle medie disegnavamo insieme occhi incazzati, ovunque e sempre … ancora oggi quando inizio a disegnare un volto parto sempre dagli occhi.
Ancora oggi, a volte, sono degli occhi incazzati.
Io e Daniele una mattina eravamo stati messi nello stesso gruppo di educazione artistica. Dovevamo disegnare su un cartoncino un paesaggio stile vecchio west: montagne rocciose, coyote ululante, notte stellata … insomma quella roba lì.
“Tu fai il cielo!”
“Ok, … Daniele ma come la faccio la luna? Non è che posso fare un cerchio e me ne esco? Pare finta …”
“Guarda qua!”
Prende una matita appuntita. Col temperamatite, gratta un po’ della punta. Butta la polvere nera sul foglio e con la punta dell’indice inizia a strofinarla.
“Ecco fai sto lavoro su tutto il cielo”
“Si ma la luna?”
“Tu fai questo intanto”
“Amunì! ….
Daniele ho finito”
“Ecco dove la vuoi fatta la luna?”
“Qui!”
Prende una gomma, una Staedtler bianca, e cancella un po’ di cielo … una luna perfetta!
Ecco cosa fa un’artista, ti fa vedere le cose che sono coperte, “quelle che gli altri non vedono”.
Trova la luce dove c’è il buio e te la mostra cancellando un po’ di notte.
Qualche giorno fa sono andato a vedere BEVERLI ILS collettiva d’arte.
Tra gli artisti Daniele Franzella.
Ero curioso di vedere chi è diventato quel ragazzino che mi ha insegnato a disegnare.
Ero curioso di vedere se aveva conservato la stessa capacità di far ridere
Daniele non c’era … ma c’era la sua custodia.
Sembra rimasto lo stesso, pizzetto a parte.
Anche stavolta non ha esitato ad usare su se stesso la Staedtler bianca.

Colonna sonora: The invisible man (Queen)

9 commenti:

PaleMMMitana ha detto...

mò mi tocca andarla a vedere..

Bulgakov ha detto...

Come dice una mia amica: "Se ti tocca ... lasciati toccare!"

SCRI...... ha detto...

Sto piangendo!

SCRI...... ha detto...

Stavo sfottendo!
Fammela passare, lo sai che ho un problema!!!!

Bulgakov ha detto...

Anche se non è un problema da 4 punti esclamativi, ok!
A volte il miglior modo per risolvere i problemi è complicarli.

saturnia ha detto...

andrò a vedere la mostra.

Daniela ha detto...

La Custodia...molto "Cappuccini"! cero, meno horror, più vacui, ma io la brevetterei!

CharlieBrown ha detto...

certo che se vi ripenso come eravate alle elementari!!!
come si cresce, eh?!

Bulgakov ha detto...

Piccoli convittori crescono