mercoledì 5 settembre 2007

Cambia il vento


Avevo quattordici anni.
Tradurre dall’italiano al latino sono venuto, con ventus sum, a quanto pare per il professore Stranges era una colpa punibile con cazziatone di magnitudo dieci della scala Richter
«Ventus sum» significa «io sono il vento» hai capito?”
Sì, io ho capito, ma in fondo che male c’è a sentirsi vento?
Da qualche giorno a Palermo il vento è cambiato, non soffia più da sud-est.
Ha smesso di essere caldo ed asfissiante.
Dai tempi di Mary Poppins ho sempre pensato che i venti portassero qualcosa.
Lo scirocco è un vento caldo, che fa incontrare persone importanti.
La tramontana è il vento delle grandi partenze, degli addii.
Il Maestrale è un buon vento, un vento fresco, un vento di riflessione.
Quando sono in macchina abbasso il finestrino e mi piace sentirlo tra le dita, il vento.
Muovo la mano come fosse una vela.
Ora taglio il vento.
Ora lo afferro.
Sento che questo vento mi ha portato qualcosa, qualcosa di nuovo.
Qualcosa che mi dà i brividi.
Qualcosa che mi fa lacrimare.
Raffreddore del cavolo!

Colonna sonora: Wind of change (Scorpion)

11 commenti:

maggie ha detto...

La tramontana è un vento fresco, ma meno violento del maestrale e non sempre comporta un addio: magari un arrivederci ...
Spero comunque che anche il maestrale ti faccia fare incontri interessanti. Quelli effettuati con lo scirocco rischiano di essere proprio come esso: appiccosi e quindi, alla lunga, insopportabili.
Con la tramontana, invece, quando ci si rivede è come se fosse sempre la prima volta.
Grazie per avere esaudito la mia richiesta

maggie ha detto...

... e soffiati il naso!!!

Bulgakov ha detto...

Beh allora devo proprio stare attento a "non perdere la tramontana", se porta qualcosa di buono te lo faccio sapere, ma non diciamolo ai quattro venti.
... e mi soffio il naso!

SCRI...... ha detto...

eccì

Bulgakov ha detto...

Salute

cicciosax ha detto...

Condivido, quando penso ai venti mi viene sempre il magone: passsano in fretta, lasciando il posto ai trenta!

Bulgakov ha detto...

Cicciosax, belle cose da scrivere ad un 29-enne, eh?

paleMMMitana ha detto...

sooon forte come una roccia.. son delicato come un fiore che sbocciaaa!! (cit.)

Bulgakov ha detto...

Sì sì proprio una splendida citazione ;)

Anonimo ha detto...

"ti sentu sempri cu piacìri Ventu
allegru e gentìli
arrabbiatu e forti:
ma vìdiri un ti pozzu!"

dalle sicane figlie di Eolo!!

Bulgakov ha detto...

Qual buon vento!