venerdì 14 dicembre 2007

Alternativamente...


Io sto ad aspettare e tu intanto mi squadri divertita.
Tutto oggi è a tuo vantaggio… tutto ti rende superiore.
Il tuo trench blu esalta la perfezione del tuo pallore.
Fuori fa freddo.
L’attesa me ne fa sentire ancora di più.
Sai che oggi è il tuo giorno.
Sai che oggi io ho perso e tu hai vinto.
Sai che tra qualche minuto sarò inghiottito da una folla maleodorante mentre tu, comodamente seduta, indugerai sulle note di Battiato.
Oggi sei tu che hai avuto la meglio.
Ma domani girano le targhe pari e te lo prendi tu l’autobus!

Colonna sonora: Giorni dispari (Ludovico Einaudi)

17 commenti:

Bookends ha detto...

C' è meno casualità del gioco, inbubbiamente, non si "tirano" le dita, e tutto è più analogico, ma almeno è un cambiamento;
vuoi mettere poi, sentirsi parte di una comunità?
e la comunità non lo sa?

Film: Lost in Translation.

Bulgakov ha detto...

Che a far parte di una comunità a volte si sta stretti e non trovi neanche posto a sadere!

Bookends ha detto...

il famoso largo stretto.
Ma allora puoi già rivendicare il posto a sedere?

Bulgakov ha detto...

Il posto a sedere va sempre ceduto, se non altro per galanteria

piccola volpe ha detto...

Cosi siamo alla pari, una volta per uno! E se fossimo alla dispari? (battutaccia, lo so)

Ma che si fa? Ci organizziamo in loco virtuale, ovvero il tuo blog e ci inventiamo un servizio autogestito di taxi fai da noi? Tipo “do ut des”?

Bulgakov ha detto...

Ho un'idea migliore: scambio delle case! Supponiamo che tu ad esempio lavori vicino a dove abita PaleMMMitana, scambio di casa e si elimina il mezzo di trasporto!

piccola volpe ha detto...

Non male come idea! Ma lei se lo accolla? e ha un bel tv al plasomon per guadarmi i divvuddì nelle sere piovose?

Bulgakov ha detto...

Seeee e magari vuoi pure la piscina ed un maggiordomo con gli occhi verdi!

piccola volpe ha detto...

Il maggiordomo lo voglio colto e con una bella voce…. E mi accottento di una vasca con l’idromassaggio ;) palemmitana se ci sei fammi sapere se si può fare! A casa mia trovi la collezione del telefilm friends, e dei film di woody allen, monty python's, mel brooks, billy wilder, miazaki e varie ed eventuali, un tv color vecchio modello ma decente, le poltrone ikea in un salotto in stile afro. Niente piscina e niente maggiordomo…sigh!

Bulgakov ha detto...

Quasi quasi la scambio io casa con te :D

matita D ha detto...

Scambio nonno Ambrogio maggiordomo con autentica pelliccia di volpe.

L'attesa - G.Gaber

Bulgakov ha detto...

Ma di che anno è il nonno? Non è che si tratta di un modello vecchio? E i ferrero rocher che data di scadenza hanno?

piccola volpe ha detto...

matita d vuoi il mio scalpo! io sono piccola e al massimo con me ci fai una sciarpa! non mi resta che addomesticarti...

Adele aka CharlieBrown ha detto...

tu sei un genio,
ma io me la passo meglio perchè giro sempre a piedi ;-)

Bulgakov ha detto...

Aspetta a gioire pare che la prossima ordinanza comunale riguardi i pedoni. Gli uomini girano i giorni pari e le donne i dispari. Certo ci sarà qualche ripercussione sui rapporti sociali, ma il problema si sa è il "tciaffico"

piccola volpe ha detto...

tu ci scherzi ma so per certo che il comunicato stampa del comune di Palermo a proposito delle disparità paritarie diceva “Sono esclusi dal provvedimento i pedoni, le bici etc…” quindi se lo hanno specificato vuol dire che qualcuno poteva fraintendere o qualcuno di loro ci ha pensato…

matita D ha detto...

ehm...caro, ti potresti aggiustare l'orlo del pantalone che ti si vede il fantasmino (oltre ad una caviglia leggermente pelosa)?
E quella? la sala da ballo nave da crociera?..;)