mercoledì 10 dicembre 2008

Anagrammandomi

«Mio duce carnoso,
sacro come un dio,
son rude omaccio»

«Orso, muso di cane,
Un dio? Caro scemo,
nasco Re, muoio DC!
Cosa dice un Moro,
se uccido Romano?
Sono medico? Cura?
No! da miser cuoco
cucino Sarde, Omo.
Mordon e i’ accuso.
Mi seducono, caro,
ma un cieco sordo,
so, dorme o cucina »


Colonna sonora: Il suo nome (Daniele Silvestri)

9 commenti:

FFrancesco ha detto...

Bhe... se le sarde le cucini bene, possiamo passar sopra al quel "difettuccio"! :-D

Bulgakov ha detto...

Eviterei di passarci sopra a "quel difettuccio" :D

SCRI...... ha detto...

Come post di rientro non si poteva partire con qualcosa di più semplice tipo ... unisci i punti?!
Troppo difficile seguirti, passo!

Fabio ha detto...

Ecco, diciamo che adesso non ho più bisogno di chiederti che hobby hai ;)

PS: felice di conoscerti anche qui :)

Bulgakov ha detto...

@ Scri....: Ma anzi tu l'hai letto, io nemmeno c'ho provato!
@Fabio: ebbi i bei hobby che ebbe babbo!

Maria Letizia ha detto...

tu hai grossa crisi...
con il mio nome ti verrebbe fuori un poema

Bulgakov ha detto...

@ Maria Letizia: Mi viene in mente un'esortazione:


"Trema, Forza Italia finì!"

ViAggiAtRiCe ha detto...

va tuuuuttooo bene...bentornato bulgakov!un ritorno...d'effetto!:)

Bulgakov ha detto...

Bentrovata :)